Rifugiati contro l'orrore di Parigi | In Migrazione
  • contatti
  • sostienici
  • newsletter
  • facebooktwitteryoutube
 

Rifugiati contro l'orrore di Parigi

Esposta la bandiera francese al Centro d'Accoglienza SPRAR

I 25 richiedenti asilo e rifugiati ospiti del Centro d'Accoglienza SPRAR di Roma Capitale "Casa Benvenuto", provenienti da 21 nazioni diverse, hanno deciso di realizzare ed esporre insieme allo staff la bandiera francese, per ribadire ed esprimere il loro rifiuto all'orrore degli attacchi di Parigi e di quelli che continuano ad avvenire in tutto il mondo.

Il drappo bianco rosso e blu all'ingresso della struttura testimonia una solidarietà a chi ha perso drammaticamente la vita. Persone di tante religioni, lingue e culture diverse ribadiscono "mai più questo orrore".

Gli attacchi feroci di Parigi hanno stimolato da subito la voglia di parlare degli ospiti del centro, per esprimere contrarietà, tristezza e paura. Persone che sono dovute scappare dalle proprie terre e dai propri affetti proprio a causa di quell'orrore, o perchè si sono rifiutati di mettersi al servizio di quell'orrore, lo ritrovano anche qui in Europa.