Le Istituzioni intervengono nel Pontino per fermare la piaga del Caporalato | In Migrazione
  • contatti
  • sostienici
  • newsletter
  • facebooktwitteryoutube
 

Le Istituzioni intervengono nel Pontino per fermare la piaga del Caporalato

L'ispezione condotta dalla Commissione parlamentare d'inchiesta sugli infortuni sul lavoro, insieme ai Carabinieri di Latina e al Nucleo Antisofisticazioni e Sanità trovano riscontri sulle denunce di In Migrazione

Il 24 maggio per la prima volta è stata condotta un'approfondita ispezione condotta su un'azienda agricola del Pontino con un notevole spiegamento di forze. Un'azione concreta partita dalla commissione parlamentare d'inchiesta sugli infortuni sul lavoro con la Senatrice Fabbri, che ha preso spunto dalle denunce, dai dossier e dalla collaborazione di In Migrazione con le Istituzioni e le forze dell'ordine.

Risultati che confermano il lavoro sul campo che per anni abbiamo condotto e che ancora oggi conduciamo per denunciare le situazioni di sfruttamento dei braccianti Sikh nell'agro pontino. Una situazione cui oggi è finalmente impossibile negarne l'evidenza. Il nostro plauso a tutti coloro che hanno reso possibile questa azione decisa di controllo e di contrasto all'illegalità.

Leggi l'articolo su L'Espresso

Leggi l'artico su Ansa